CGIA MESTRE » Area Stampa » Col taglio del cuneo vantaggio fiscale massimo di 14 euro al mese

iStock_000002515017Medium

Col taglio del cuneo vantaggio fiscale massimo di 14 euro al mese

Se fossero confermate le indiscrezioni che stanno circolando in queste ore(*), il taglio del cuneo fiscale potrebbe garantire ai lavoratori dipendenti una busta paga più “pesante” fino a 14 euro netti al mese.

 

I calcoli sono stati realizzati dall’Ufficio studi della CGIA.

 

I vantaggi economici più “tangibili” sarebbero per i dipendenti con un reddito imponibile Irpef che oscilla tra i 15.000 ai 20.000 euro all’anno, che corrisponde ad un stipendio mensile netto compreso tra i 950 e i 1.250 euro.

 

Vediamo nel dettaglio gli effetti del previsto taglio del cuneo fiscale sui lavoratori dipendenti. Partiamo dai più “fortunati”:

– con un reddito imponibile Irpef annuo di 15.000 euro, pari ad uno stipendio mensile netto di 971 euro, il vantaggio sarebbe di 172 euro all’anno, che si tradurrebbe in 14 euro mensili in più in busta paga;

– per un dipendente con un reddito annuo di 20.000 euro, equivalente a uno stipendio mensile netto di 1.233 euro, il vantaggio fiscale annuo sarebbe di 151 euro (13 euro al mese);

– per i redditi più elevati, sino ad arrivare alla soglia limite dei 55.000 euro, i vantaggi fiscali si dovrebbero progressivamente ridurre fino ad arrivare a importi mensili pressoché inconsistenti.

 

Comprendo che il momento è difficile e risorse in cassa ce ne sono poche – dichiara il segretario della CGIA Giuseppe Bortolussi – Tuttavia, ritenere che con queste cifre mensili nette si possa dare un po’ di serenità alle famiglie è una chimera. Certo, è meglio riceverli anziché doverli pagare: stiamo però parlando di cifre irrisorie che non permetterebbero ad una persona di concedersi neanche una birra e una pizza”.

 

 

Clicca qui, scarica il comunicato stampa e visualizza la tabella.

 

 

Elaborato in data 16 ottobre 2013

 

 

 

Tags: , , , , , , , , ,

8 Responses to “Col taglio del cuneo vantaggio fiscale massimo di 14 euro al mese”

  1. […] euro netti mensili. Per altri livelli di reddito, inferiori o superiori a tale cifra, si scende a vantaggi fiscali irrisori sino a divenire nulli per fasce estreme di reddito. Questo intervento eserciterà quindi […]

  2. […] cifra, si scende a vantaggi fiscali irrisori sino a divenire nulli per fasce estreme di reddito (http://www.cgiamestre.com/2013/10/col-taglio-del-cuneo-vantaggio-fiscale-massimo-di-14-euro-al-mese/). Questo intervento eserciterà quindi effetti piuttosto contenuti sul reddito disponibile delle […]

  3. […] come potrebbero cambiare le buste paga dei lavoratori dipendenti secondo uno studio della Cgia di Mestre (Guarda […]

  4. […] Una stima dalla Cgia di Mestre circa gli effetti dell’intervento sul cuneo fiscale porta a valutarlo come risibile: nello scenario più favorevole, 172 euro su base annuale il vantaggio fiscale, pari a 14 euro mensili, per un lavoratore dipendente che percepisce 971 euro netti mensili. Per altri livelli di reddito, inferiori o superiori a tale cifra, si scende a vantaggi fiscali irrisori sino a divenire nulli per fasce estreme di reddito (link). […]

  5. […] Una stima dalla Cgia di Mestre circa gli effetti dell’intervento sul cuneo fiscale porta a valutarlo come risibile: nello scenario più favorevole, 172 euro su base annuale il vantaggio fiscale, pari a 14 euro mensili, per un lavoratore dipendente che percepisce 971 euro netti mensili. Per altri livelli di reddito, inferiori o superiori a tale cifra, si scende a vantaggi fiscali irrisori sino a divenire nulli per fasce estreme di reddito (www.cgiamestre.com/2013/10/col-taglio-del-cuneo-vantaggio-fiscale-massimo-di-14-euro-al-mese/). […]

  6. […] bruscolini. A malapena 14 euro al mese. Quisquiglie, insomma. Secondo i calcoli realizzati dall’ufficio studi della Cgia di Mestre, i vantaggi economici più “tangibili” sarebbero per i dipendenti con un reddito […]

  7. […] Fra cui Cgia di Mestre, o Lavoce.info. La stessa Banca d’Italia, la Corte dei Conti e l’Istat certificano che il […]

Lascia un commento

Devi essere ISCRITTO per scrivere un commento.

Categorie

  • Comparto casa
  • Comparto auto
  • Trasporti
  • Servizi alla persona
  • Varie