CGIA MESTRE » News » Norme e Fisco » NUOVI MASSIMALI PER LE INTEGRAZIONI SALARIALI 2017

DSC08819

NUOVI MASSIMALI PER LE INTEGRAZIONI SALARIALI 2017

Con la Circolare n. 36 del 21 febbraio 2017, l’INPS comunica l’importo massimo, in vigore dal 1° gennaio 2017, dei trattamenti di integrazione salariale, dell’assegno ordinario e dell’assegno emergenziale per il Fondo prevista per gli apprendisti, del 5,84%, relativi ai trattamenti di integrazione salariale:

 

 

Settore edile

Per il settore edile e lapideo, nel caso di integrazioni salariali per intemperie stagionali, è previsto che i suddetti valori dei massimali mensili siano aumentati del 20%, per cui i tetti applicabili risultano:

  • Per retribuzioni fino a euro 2.102,24 Valore lordo euro 1.166,05 Valore netto euro 1.097,95
  • Per retribuzioni superiori a euro 2.102,24 Valore lordo euro 1.401,49 Valore netto euro 1.319,64

 

 

In tutti gli altri settori

  • Per retribuzioni fino a euro 2.102,24 Valore lordo euro 971,71 Valore netto euro 914,96
  • Per retribuzioni superiori a euro 2.102,24 Valore lordo euro 1.167,91 Valore netto euro 1.099,70

 

 

 

Tags: , , ,

Lascia un commento

Devi essere ISCRITTO per scrivere un commento.

Categorie

  • Comparto casa
  • Comparto auto
  • Trasporti
  • Servizi alla persona
  • Varie