FISCO BUROCRAZIA E GIUSTIZIA

Area Stampa, FISCO BUROCRAZIA E GIUSTIZIA, Primo piano, Uscite sulla stampa

17/04/2017

CGIA CONTRO PADOAN; NO A PIU’ IVA PER MENO CUNEO FISCALE

“No all’aumento dell’Iva in cambio della riduzione del cuneo fiscale. Questa operazione, infatti, non sarebbe a somma zero. Se a seguito di un’eventuale riduzione del costo del lavoro i vantaggi economici ricadrebbero su imprese e/o lavoratori dipendenti, il rincaro dell’Iva, invece, lo pagherebbero tutti. In particolar modo i più deboli, come i disoccupati, gli inattivi […]




Area Stampa, FISCO BUROCRAZIA E GIUSTIZIA, Primo piano, Uscite sulla stampa

4/02/2017

NO TASSE, SI’ AL TAGLIO DEGLI SPRECHI

Tra gli sprechi presenti nella sanità (*), le misure di contrasto alla povertà percepite, invece, da famiglie abbienti (**) e la quota di spesa pubblica indebita denunciata dalla Guardia di Finanza (***), l’Ufficio studi della CGIA ha stimato in almeno 16 miliardi di euro all’anno le uscite che l’Amministrazione pubblica italiana potrebbe risparmiare se funzionasse […]




Area Stampa, FISCO BUROCRAZIA E GIUSTIZIA, Primo piano, Uscite sulla stampa

21/01/2017

SONO IN AUMENTO LE SCADENZE FISCALI

Nonostante le promesse, la burocrazia fiscale è destinata ad aumentare. Nel 2017, infatti, il numero degli adempimenti a carico delle micro e piccole imprese crescerà mediamente di 4 unità. Pertanto, una impresa artigiana (senza dipendenti) lungo i 12 mesi dell’anno dovrà pagare o inviare la propria documentazione 30 volte per onorare altrettante scadenze fiscali, un […]




FISCO BUROCRAZIA E GIUSTIZIA, News, Primo piano

1/08/2016

I REDDITI DEGLI AUTONOMI: STOP AI LUOGHI COMUNI

In merito all’articolo apparso ieri (31 luglio 2016) a pag. 29 sul Corriere della Sera dal titolo: “L’Irpef ? La paga un autonomo su tre. Dai pensionati 58 miliardi di gettito” ci permettiamo di segnalare:   ancorché fuorviante, è statisticamente scorretto “assegnare” una quota importante dell’infedeltà fiscale ai lavoratori autonomi basandosi sull’analisi dell’Irpef che, ricordiamo,  […]




Area Stampa, FISCO BUROCRAZIA E GIUSTIZIA, Uscite sulla stampa

11/06/2016

BUROCRAZIA: IN AUMENTO LE CODE AGLI SPORTELLI

    Sebbene molti documenti si possano ormai scaricare dal computer di casa, negli ultimi 20 anni la coda agli sportelli pubblici ha continuato ad aumentare.     Se nel 1995 – per prenotare una visita specialistica, per richiedere la copia della cartella clinica, per ritirare i referti degli esami di laboratorio, per il rilascio […]




FISCO BUROCRAZIA E GIUSTIZIA

2/08/2013

Variazioni aliquota ordinaria IVA – serie storica

  Variazioni dell’aliquota ordinaria Iva in Italia (serie storica)         01/01/1973 12%     08/02/1977 14%     03/07/1980 15%     01/11/1980 14%     01/01/1981 15%     05/08/1982 18%     01/08/1988 19%     01/10/1997 20%     17/09/2011 21%     Elaborazione Ufficio studi CGIA Mestre su […]




FISCO BUROCRAZIA E GIUSTIZIA

29/07/2013

Pa: tempi medi di pagamento in Europa (variazione 2013-2012)

Pa: tempi medi di pagamento in Europa (variazione 2013-2012) (valori medi espressi in giorni) PAESI Pubblica Amministrazione 2012 2013 Var. 2013-2012 ITALIA 180 170 -10 GRECIA 174 159 -15 SPAGNA 160 155 -5 PORTOGALLO 139 133 -6 CIPRO 83 85 +2 BELGIO 73 69 -4 FRANCIA 65 60 -5 REPUBBLICA SLOVACCA 62 57 -5 UNGHERIA […]




FISCO BUROCRAZIA E GIUSTIZIA

2/03/2012

La riscossione coattiva nel 2010

Le principali novità in materia di riscossione 1)    Ipoteca: prima di iscrivere una ipoteca su beni immobili l’agente della riscossione deve notificare l’intimazione a pagare entro 30 giorni. Se oggetto di iscrizione è l’abitazione principale per iscrivere una ipoteca è necessario che gli importi iscritti a ruolo siano superiori a 20.000 euro. Nei rimanenti casi […]

Categorie

  • Comparto casa
  • Comparto auto
  • Trasporti
  • Servizi alla persona
  • Varie