Un nuovo video dell’Agenzia delle Entrate illustra ai contribuenti i passaggi per ottenere con pochi semplici click la visura catastale online. Una delle informazioni più importanti è sicuramente la rendita catastale che consente di procedere con il calcolo dell’IMU.

 

Sono due le posizioni dalle quali è possibile partire per ottenere la visura catastale:

 

– Contribuenti in possesso dei dati catastali dell’immobile

Il primo passo consiste nel collegarsi al sito internet www.agenziaentrate.gov.it e cliccare sull’icona dell’Agenzia del Territorio. Si va poi nella sezione Servizi online, alla sottovoce Privati, cliccando su “Visure catastali” e poi su “Accedi al servizio”.

Basta inserire il proprio codice fiscale, gli identificativi catastali e la provincia di ubicazione, ed è possibile conoscere: i dati sulla rendita e le informazioni su immobili censiti al Catasto fabbricati (ubicazione, zona censuaria, rendita catastale, classe, consistenza e categoria); i dati sui redditi dominicale e agrario e le informazioni su immobili censiti al Catasto terreni (qualità, classe, reddito dominicale e reddito agrario).

 

– Contribuenti che non dispongono dei dati catastali dell’immobile

È necessario registrarsi gratuitamente al servizio Fisconline dell’Agenzia dell’Entrate, da cui si può poi accedere ai servizi catastali online.

Dopo aver inserito il codice fiscale del soggetto intestatario dell’immobile, si accede alla sezione “Servizi catastali”, poi ancora “dati catastali online”, e si inserisce il codice PIN.

La ricerca fornisce informazioni su: dati anagrafici del soggetto intestatario dell’immobile; identificativi catastali degli immobili intestati al soggetto; dati riguardanti la titolarità e la relativa quota di diritto; rendita catastale e ubicazione per gli immobili censiti al Catasto fabbricati; redditi dominicale e agrario per gli immobili censiti al Catasto terreni.

 

Scopri di più guadando il video.