Nei giorni scorsi il Governo ha approvato il “decreto Rilancio” che prevede, tra le altre cose, l’erogazione di contributi a fondo perduto alle Pmi. Segnaliamo che questi contributi non concorrono ad aumentare il reddito d’impresa.
 
A beneficiare del contributo saranno le imprese e i professionisti che hanno registrato una perdita di fatturato/corrispettivi  di oltre 1/3 tra il mese di aprile 2020 e lo stesso mese del 2019.
 
Il contributo spetta anche ai soggetti che hanno iniziato l’attività a partire dal 1 gennaio 2019.  Pertanto, a queste realtà  non sarà richiesto alcun requisito da rispettare.
 
L’ammontare del contributo verrà calcolato sulla differenza tra fatturato/corrispettivi di aprile 2020 e fatturato /corrispettivi di aprile 2019, secondo il seguente schema:

  • per i soggetti con ricavi o compensi non superiori a 400.000 euro (riferito all’anno di imposta 2019) viene riconosciuto il 20%delle perdite maturate dal confronto tra aprile 2020 e aprile 2019;
  • per i soggetti con ricavi o compensisuperiori a 400.000 euro e fino a 1 milione di euro (riferito all’anno di imposta 2019) viene riconosciuto il 15% delle perdite maturate dal confronto tra aprile 2020 e aprile 2019;
  • per i soggetti con ricavi o compensisuperiori a 1 milione di euro e fino a 5 milioni di euro (riferito all’anno di imposta 2019) viene riconosciuto il 10% delle perdite maturate dal confronto tra aprile 2020 e aprile 2019;

 
E’ comunque riconosciuto un contributo minimo di 1.000 euro per le persone fisiche e di 2.000 euro per i soggetti diversi dalle persone fisiche.
 
La domanda dovrà essere presentata in via telematica all’Agenzia delle Entrate  entro 60 giorni dall’avvio della procedura telematica di presentazione della stessa.
 
Il contributo sarà corrisposto mediante accredito in conto corrente bancario.
 
Rimaniamo a disposizione per chiarimenti allo
 

  • 041-23.86.601 (Alberto Fuin – Mestre)
  • 041-23.86.611 (Elena Nordio –Mestre)
  • 041-23.86.674 (Emanuele Sblendorio – Marghera)
  • 041-23.86.744 (Davide Frison – Marcon)
  • 041-23.86.664 (Silvia De Martin – Noale)