E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 15 luglio 2011 il decreto 12 maggio 2011 del Ministero dello Sviluppo Economico recante il Regolamento di attuazione dell’articolo 10 comma 1 della legge 4 gennaio 1990 relativo agli apparecchi elettromeccanici utilizzati per l’attività di estetista. Tale decreto entrerà in vigore il 30 luglio 2011 e contiene l’elenco degli apparecchi elettromeccanici per uso estetico ammessi:
– Vaporizzatore con vapore normale e ionizzato non surriscaldato;
– Stimolatori ad ultrasuoni e stimolatori a micro correnti;
– Disincrostante per pulizia con intensità non superiore a 4 mA;
– Apparecchio per l’aspirazione dei comedoni con cannule e con azione combinata per la levigatura della pelle con polvere minerale o fluidi o materiali equivalenti;
– Doccia filiforme ad atomizzatore con pressione non superiore a 80 kPa;
– Apparecchi per massaggi meccanici al solo livello cutaneo, per massaggi elettrici con oscillazione orizzontale o rotazione;
– Rulli elettrici e manuali.;
– Vibratori elettrici oscillanti;
– Apparecchi per massaggi meccanici o elettrici picchiettanti;
– Solarium per l’abbronzatura con lampade UV-A o con applicazioni combinate o indipendenti di raggi ultravioletti (UV) ed infrarossi (IR);
– Apparecchi per massaggio ad aria o idrico con aria a pressione non superiore a 80 kPa;
– Scaldacera per ceretta;
– Attrezzi per ginnastica estetica;
– Attrezzature per manicure e pedicure;
– Apparecchi per il trattamento di calore totale o parziale tramite radiofrequenza restiva o capacitiva;
– Apparecchio per massaggio aspirante con coppe di varie misure e applicazioni in movimento, fisse e ritmate e con aspirazione non superiore a 80 kPa;
– Apparecchi per ionoforesi estetica sulla placca di 1 mA ogni 10 centimetri quadrati;
– Depilatori elettrici ad ago, a pinza o accessorio equipollente o ad impulsi luminosi per foto depilazione;
– Apparecchi per massaggi subacquei;
– Apparecchi per presso-massaggio;
– Elettrostimolatore ad impulsi;
– Apparecchi per massaggio ad aria compressa con pressione superiore a 80 kPa;
– Soft laser per trattamento rilassante, tonificante della cute o fotostimolante delle aree riflessogene dei piedi e delle mani;
– Laser estetico defocalizzato per la depilazione;
– Saune e bagno di vapore.