A fine settembre dovrebbero essere votate in aula alcune modifiche al Codice della Strada che introdurranno alcune novità significative.

La Commissione Trasporti della camera ha, infatti, approvato con larga magioranza il testo di modifica del Codice della Strada; tra le novità più significative segnaliamo la riduzione del 20% dell’importo della multa se questa viene pagata entro 5 giorni dalla notifica o dalla contestazione, l’inasprimento delle sanzioni amministrative in caso di omicidio colposo e tempi più lunghi per riottenere la patente (almeno 5 anni); in caso di omicidio colposo in stato di ebbrezza (con tasso superiore a 1,5 g/l) o sotto l’effetto di droghe la revoca della patente sale a 15 anni. Ricordiamo che attualmente la revoca della patente è di massimo 3 anni e scatta solo in caso di omicidio colposo in stato di ebbrezza o sotto effetto di stupefacenti.