Dal 6.07.2011 la ritenuta sui bonifici destinati alla fruizione delle detrazioni sulle spese sostenute per le ristrutturazioni edilizie (36%) e per il risparmio energetico (55%) è ridotta dal 10% al 4%.
Inoltre, per usufruire della detrazione del 36%, dal 14.05.2011 non vige più l’obbligo di indicare separatamente nella fattura  il costo della manodopera impiegata nell’esecuzione dell’intervento di ristrutturazione. Per i lavori iniziati dopo il 14.05.2011 non è più obbligatorio neppure l’invio preventivo della comunicazione di inizio lavori all’Agenzia delle Entrate.