Il Governo intende procedere con un provvedimento in grado di immettere liquidità nel sistema economico mediante lo sblocco dei pagamenti dei debiti della PA verso i propri fornitori. Si tratta, perciò, di interventi destinati a sanare le situazioni di criticità nei flussi di pagamenti da parte della PA a beneficio del settore privato.

 

Le misure da adottare interessano le Amministrazioni centrali, gli Enti territoriali e gli Enti del Servizio Sanitario Nazionale che operano con modalità differenti in relazione al comparto e alla tipologia di debito.

 

Scopri di più nella Relazione al Parlamento