Il 14 ottobre è stata fissata la data di regolamento per la sottoscrizione di Bot a 12 mesi per un importo minimo offerto pari a 8 miliardi di euro

 

 

Il ministero dell’Economia ha reso noti i termini e le date della nuova imminente emissione di titoli di Stato; il 14 ottobre è stata fissata la data di regolamento (ovvero, l’asta vera a propria) per la sottoscrizione di Bot a 12 mesi per un importo minimo offerto pari a 8 miliardi di euro. Il termine per la prenotazione da parte del pubblico è stata fissata al 9 ottobre 2014, mentre quello per la presentazione delle domande in asta alle ore 11.00 del 10 ottobre. Il termine per il collocamento supplementare per i Bot a 6 e a 12 mesi, invece, è stato indicato alla ore 15.30 del 13 ottobre. Tali titoli di Stato scadranno il 15 ottobre del 2015.

 

Nel frattempo, il Tesoro ricorda che sono in circolazione 45,463 miliardi di euro di Bot a 6 mesi e 92,371 miliardi di euro di Bot a 12 mesi, per un totale di quasi 138 miliardi di euro. Sono, invece, in scadenza al 14 ottobre 9,775 miliardi di euro di Bot a 6 mesi.

 

Il Mef comunica, infine, in una nota, che in seguito all’assenza di specifiche esigenze di cassa, il giorno 10 ottobre 2014 non verrà offerto il BOT trimestrale e che ciascuno degli operatori partecipanti alle aste può presentare fino ad un massimo di cinque richieste di acquisto.

 

 

Mestre, 8 ottobre 2014