Il 26 giugno scorso, il Governo ha approvato il regolamento attuativo relativo alle norme del D.L. n. 5/2012 sul cambio di residenza. In sintesi, è previsto che la registrazione da parte dell’ufficiale d’anagrafe debba essere effettuata entro 2 giorni lavorativi successivi alla presentazione. Inoltre, gli effetti giuridici delle dichiarazioni anagrafiche e delle corrispondenti cancellazioni saranno efficaci dalla data della dichiarazione, mentre i controlli sulla sussistenza effettiva dei requisiti saranno effettuati nei 45 giorni successivi alla registrazione.