SUCCESSO PER L’EVENTO FINALE DEL PROGETTO DI INCLUSIONE SOCIALE DELLA CGIA E DEL COMUNE DI VENEZIA “VOLARE OLTRE LO SPORT”

Si è concluso nello scorso week end la quarta edizione di “Volare Oltre lo Sport”, iniziativa ideata e realizzata dalla CGIA di Mestre in collaborazione con gli Itinerari educativi del Comune di Venezia.

L’appuntamento finale si è svolto in Punta San Giuliano, dove hanno partecipato oltre 300 studenti delle scuole medie superiori della città.

Nel suo complesso, comunque, il progetto di inclusione sociale promosso dagli artigiani mestrini ha visto la partecipazione di ben 24 classi degli istituti superiori di Mestre, per un totale di circa 600 ragazzi.

L’appuntamento dello scorso fine settimana è stato un momento di incontro, convivialità e di sport, al termine di un lungo percorso, a cui ha preso parte, l’Amministrazione comunale di Venezia, gli studenti e gli insegnanti degli istituti coinvolti.

“Il connubio tra sport, scuola e inclusione – ha sottolineato Roberto Bottan Presidente della CGIA – si dimostra ancora una volta vincente, grazie a uno splendido lavoro di squadra realizzato dagli organizzatori che ha coinvolto associazioni sportive e campioni paraolimpici, come lo scalatore Moreno Pesce. E’ un messaggio forte quello che viene dato, di inclusione, anche nell’attività fisica, oltre gli stereotipi e, appunto, oltre le barriere. Insomma, lo sport è per tutti e con le dovute accortezze, anche per i ragazzi con disabilità ”.

L’edizione 2024 è cominciata nello scorso mese di gennaio. Dopo alcuni incontri iniziali in classe con atleti disabili, il progetto ha previsto ben tre uscite molto affascinanti: in marzo una “ciaspolata” al rifugio Fiume, nella splendida cornice delle Dolomiti (a cui hanno potuto partecipare due classi); poi due pagaiate sul fiume Sile (con sei classi); e infine quella tenutasi nello scorso week end, con circa 300 ragazzi, che hanno potuto materialmente “provare”, discipline legate all’acqua, come la canoa, il kayak, la barca a vela, la voga alla veneta e, da quest’anno, anche il tennis”.

Mestre 15.05.2024