Rassicurazioni sulla Cig in deroga provengono dal sottosegretario del Lavoro Carlo Dell’Aringa. Tra i provvedimenti urgenti che il nuovo governo intende attuare ci sarà il rifinanziamento della cassa integrazione in deroga che permetterà alle Regioni di realizzare quegli interventi che hanno dovuto in parte sospendere in questi giorni, mettendo in difficoltà i lavoratori.

 

Il sottosegretario si è espresso anche in merito ad un’altra situazione difficile che riguarda circa 140 mila persone, ovvero quella degli esodati. Il Governo dichiara il proprio impegno a reperire le risorse per i prepensionamenti e a risolvere il problema di quelli che quest’anno e l’anno prossimo si troveranno licenziati e con un pensionamento lontano nel tempo. Per questi e per gli esodati è necessario trovare una soluzione: ammortizzatori sociali o revisione del sistema pensionistico.

 

La soluzione necessaria al fine di rilanciare l’occupazione e la crescita? La riduzione del costo del lavoro. Affinché questo avvenga però bisognerà chiedere un aiuto in Europa in termini di alleggerimento di vincoli di bilancio, per intervenire sui redditi dei lavoratori e sulla competitività delle imprese.