Dal prossimo 25 aprile 2024 scatta, in via sperimentale, il contributo d’accesso di 5 euro per entrare (in alcuni giorni ed entro la metà di luglio 2024)  nel centro storico di Venezia.

Ti ricordiamo

Chi è escluso
A norma di Legge, non dovranno pagare il Contributo di accesso i residenti nel Comune di Venezia, i lavoratori (dipendenti o autonomi), anche pendolari, gli studenti di qualsiasi grado e ordine di scuole e università che hanno sede in Città antica o nelle Isole minori, i soggetti e i componenti dei nuclei familiari di chi risulta aver pagato l’IMU nel Comune di Venezia.

Chi è esente 
Sono esentati dal pagamento del Contributo di accesso, ma dovranno essere registrati sul portale del Comune di Venezia tutti coloro che soggiornano in strutture ricettive situate all’interno del territorio comunale (turisti pernottanti), i residenti nella Regione Veneto, i bambini fino ai 14 anni di età, chi ha necessità di cure, chi partecipa a competizioni sportive, forze dell’ordine in servizio, il coniuge, il convivente, i parenti o affini fino al 3° grado di residenti nelle aree in cui vale il Contributo di accesso, ed una serie ulteriore di esenzioni previste nel Regolamento.

Pertanto, artigiani e dipendenti degli stessi che non sono residenti nel Comune di Venezia ma devono recarsi nel Centro storico per motivi di lavoro devono registrarsi presso il portale del Comune di Venezia per non essere sottoposti al pagamento del ticket.

Sanzioni 
L’Amministrazione comunale può utilizzare gli strumenti previsti dalla normativa per il recupero dell’evasione ed elusione ed in particolare effettuare verifiche, ispezioni e sopralluoghi mediante personale a ciò autorizzato nei principali punti di accesso della Città. La sanzione amministrativa è da 50 euro a 300 euro (+10 euro del contributo di accesso), con possibilità di denuncia ai sensi del Codice penale e delle leggi speciali in materia a chiunque rilasci dichiarazioni mendaci, formi atti falsi o ne faccia uso nei casi previsti dal Regolamento.

Per chiedere l’esenzione al Comune di Venezia clicca qui.