Da fine ottobre 2012 sarà operativa la norma di legge che fissa i tempi di pagamento certi ed inderogabili per i prodotti agroalimentari, così come saranno operative anche le nuove forme di contratto di fornitura. Si pagherà entro 30 giorni per i prodotti freschi ed entro 60 giorni per gli altri alimenti. Il conteggio scatterà dall’ultimo giorno del mese in cui è stata emessa la fattura. Qualora il ricevimento della stessa non dovesse essere certo, il conteggio partirà dal giorno di consegna della merce. Il chiarimento è venuto dalla bozza di regolamento attuativo dell’ art. 62 del decreto legge liberalizzazioni.