L’autotrasportatore che subisce la decurtazione totale del punteggio disponibile sulla carta di qualificazione del conducente deve sottoporsi alla revisione di questo titolo. E superare brillantemente due esami da sostenere in giorni diversi su materie generali e specialistiche. Lo ha confermato il ministero dei Trasporti con la circolare n. 1648 del 21 gennaio 2013.