Le triangolari interne fatte prima del 17 settembre fatturate al 20% valgono fino a tutto ottobre compreso. Questo coinvolge cedente, promotore e cessionario finale, soggetti tipici della grande distribuzione.

L’eccezione interessa solo la relazione fra promotore e acquirente, mentre fra promotore e cedente rimane disciplinato in maniera ordinaria.

Per quanto riguarda il cessionario, il destinatario deve tener conto che le fatture con data fino a fine ottobre e Iva al 20%, se relativa a un’operazione prima del 17 settembre, va considerata corretta. Pertanto non sarà necessario regolarizzarla come previsto dall’Art. 6, comma 8, Dlgs 471/97.