Il Ministro del Lavoro ha autorizzato l’Inps all’erogazione di 2 mensilità di arretrati; la questione è sorta dopo il fermo della procedura di anticipazione della cassa integrazione in deroga da parte dell’Inps scaturito dalla mancata proroga dell’operatività dell’art. 7, c. 3 D.L. 5/2009, che permette all’istituto ad anticipare gli importi sulla base soltanto dell’istanza dell’impresa. È stato sbloccato, inoltre, il bonus assunzione per i lavoratori licenziati da imprese con meno di 15 dipendenti.